Somma Vesuviana, possedevano tartarughe di specie protetta in giardino: denunciata coppia di coniugi


A Somma Vesuviana i carabinieri del nucleo Cites (Convention on international trade of endangered species) di Napoli e della stazione forestale di Ottaviano, hanno trovato una coppia – sessantadue anni lui e sessanta lei – in possesso di due esemplari di tartaruga: “testudo hermanni”, una “testudo marginata” e due tartarughe “geochelone sulcata”. Erano all’interno di un recinto in giardino. Si tratta di tutte specie considerate ad elevato rischio di estinzione dalla “convezione di Washington” che regola il commercio di specie esotiche a rischio e dei prodotti derivati da questi animali. I coniugi, che non hanno prodotto alcun documento attestante l’acquisto legale delle tartarughe, sono stati denunciati per detenzione illegale di animali a rischio di estinzione. Le tartarughe sottoposte a sequestro.

Total
0
Shares
Previous Article

Ercolano, ritrovate le Historiae di Seneca il Vecchio

Next Article

Simula rapina del Tir e cerca di vendere la merce: denunciato autotrasportatore stabiese ed i suoi complici

Related Posts