Un libro alla riscoperta del patrimonio artistico del Sud Italia presentato sabato a Castellammare


Castellammare di Stabia. “Scultura lignea del Settecento a Napoli” Nuovi spunti e proposte. Sarà presentato a Castellammare di Stabia, il prossimo 19 maggio, il libro di Egidio Valcaccia. L’appuntamento è previsto per le ore 18,00 presso la Confraternita del SS. Crocifisso e Anime Sante del Purgatorio. Il volume offre una raccolta di nuovi spunti e inedite proposte attributive nel campo della scultura lignea del Settecento a Napoli, grazie ai quali è possibile riconsiderare la reale dimensione artistica di alcuni maestri, spesso quasi del tutto sconosciuti. Si tratta di un affascinante viaggio alla scoperta di un patrimonio d’arte distribuito, in gran parte, in chiese e monasteri della Campania e di tutto il Sud Italia. Spesso, in piccoli centri, lontano dai riflettori della capitale che esercitava il suo influsso con i preziosi modelli come le statue che fanno parte del Tesoro di San Gennaro. All’interno del volume anche importanti novità sul patrimonio artistico dei comuni di Castellammare di Stabia, Lettere, Agerola, Gragnano e Vico Equense. All’evento parteciperanno anche Giuseppe Porzio, docente dell’Università L’Orientale e Componente del Comitato Scientifico di Capodimonte e Riccardo Naldi docente dell’Università L’Orientale di Napoli. Inoltre all’iniziativa ci sarà anche il prelato della cappella Tesoro di San Gennaro, mons. Alfonso Punzo. A conclusione seguirà un momento musicale che vedrà protagonisti il soprano Rosalba Alfano e il maestro Salvatore Torregrossa (Atmosfere. Tra Musica e Arte) e un momento conviviale.

Total
0
Shares
Previous Article

L'oroscopo di venerdì 11 maggio: la giornata segno per segno

Next Article

Gori. Sportello online e nuovo logo, parte la nuova campagna di comunicazione (VIDEO)

Related Posts