Castellammare al voto. Di Martino: “ll Pd si schieri contro i poteri forti e per una Castellammare solidale”

Comunicato Stampa. Castellammare di Stabia “Sono giorni importanti per Castellammare, gli stabiesi dovranno decidere chi è il sindaco che governerà una città in attesa di scelte decisive e guidate da una voglia di tornare protagonista del Mezzogiorno. Il Pd e la sua coalizione, dopo la sconfitta del primo turno, sono chiamati a esprimere un giudizio sulle proposte in campo. Le mie idee e il mio programma parlano di una Castellammare senza odio, solidale e che si batte contro chi vuole costruire centri commerciali e case – dice Andrea Di Martino, candidato sindaco per la città di Castellammare di Stabia – Sono in campo per bloccare i tentavi di poteri forti di fare prevalere interessi distruttivi e di parte. I democratici si liberino di chi è uscito sconfitto e resta chiuso in recriminazioni e rivalse personali che non guardano all’interesse comune. Non mi farò coinvolgere in sterili polemiche su una pagina chiusa dal voto del primo turno. La mia proposta è alternativa ad una destra conservatrice ed escludente. Agli elettori di centro-sinistra, come a me, sta a cuore solo la cura di Castellammare. È a loro che dobbiamo risposte chiare. Il confronto sulle idee è l’unico che mi interessa, lasciare bianca la scheda significa rinunciare a scrivere una parola essenziale oggi e nel futuro”.