Castellammare. Panico in Villa, un uomo minaccia dei ragazzi con un’ ascia

Castellammare di Stabia. Panico in villa comunale, un uomo ha iniziato ad inveire contro i passanti nei pressi di un noto bar del Lungomare. Il fatto è accaduto poco dopo le 20.30 nei pressi della banchina “Zi Catiello”. Un uomo, in compagnia di una donna, ha iniziato ad urlare ed inveire contro un gruppo di ragazzi. Ha estratto un’ascia da una borsa ed ha inveito contro di loro, terrorizzando tutti i molti presenti. L’uomo ha anche colpito le panchine in pietra lavica posizionate lungo il percorso, a sedare gli animi ci ha pensato la donna che era in sua compagnia facendolo allontanare.