Castellammare. Polizia Municipale rinuncia allo straordinario: a rischio la presenza nei seggi

Castellammare di Stabia. Gli agenti di Polizia Municipale di Castellammare di Stabia rinunciano al turno di lavoro straordinario dal periodo che va dal 30 maggio al 30 giugno comprese le attività elettorali. Questa decisione è scaturita dall’assemblea con le sigle sindacali degli agenti. La decisione è stata comunicata al Commissario Prefettizio e al Comandante della Polizia Municipale Vecchione.
“Per opportuna conoscenza si comunica a le SS.L.L. che il personale della Polizia Locale riunito in assemblea in data 29 maggio 2018 ha deliberato – si legge nella nota – la propria indisponibilità ad effettuare lavoro in straordinario, comprese le attività elettorali, nel periodo temporale che va dal 30 maggio 2018 al 30 giugno 2018”. I rappresentanti RSU di categoria: Carmine Cirilo, Michela Apicela, Luigi Cerolli, Donato Palmieri, Nicola Coraggio, Francesco Del Gaudio, Antonio Sorrentino, Ciro Serino (CGIL FP), Mario Russo (UIL FPL).
Emilio D’Averio