Castellammare. Rissa in villa comunale: è caccia ai baby aggressori

Castellammare di Stabia. Rissa tra ragazzini finisce nel sangue. Ieri sera poco prima delle 23 la baby gang che genera paura e terrore in Villa Comunale ha preso di mira un gruppetto di ragazzi provenienti da Vico Equense. I fatto è accaduto nei pressi dell’Hotel Miramare. Ad avere la peggio proprio i ragazzi di Vico che sono stati colpiti con dei caschi. Una delle vittime è stata costretta a ricorrere alle cure mediche dell’ospedale San Leonardo. L’altro ragazzo, invece, ha riportato solo lievi escoriazioni. Gli aggressori sono scappati via facendo perdere le loro tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Castellammare di Stabia che stanno indagando sul caso. E’ ancora da capire la dinamica dell’accaduto e il motivo che ha generato la colluttazione tra i due gruppi. Si ripete un’altra scena di violenza sul lungomare stabiese che ieri, ancora una volta, era lungo corso Garibaldi al buio per l’illuminazione spenta. “Una violenza inaudita che condanno fermamente – scrive il candidato sindaco Andrea Di Martino su Facebook – Tempestivo l’intervento delle forze dell’ordine che hanno soccorso le vittime e sono già al lavoro per individuare i responsabili. Ma tocca anche a noi tutti reagire facendo argine a questi episodi ed essere al fianco dei nostri ragazzi”. “Ancora violenza, ancora emergenza sicurezza in villa comunale – Scrive il candidato sindaco Cimmino su Facebook – Ancora emergenza baby gang sul lungomare dove un ragazzo sarebbe stato pestato da coetanei. Una scena raccapricciante quella che mi stanno raccontando i cittadini ancora sotto choc. Non è questa la #Castellammare che vogliamo, tra zone buie sulla villa comunale e movida troppe volte fuori controllo”.