Mondiali, è subito goleada: la Russia travolge 5-0 l’Arabia Saudita. Protagonista assoluto Golovin

La prima partita del Mondiale in Russia è andata: i padroni di casa hanno travolto 5-0 l’Arabia Saudita in un match a senso unico. Gli autori delle cinque reti sono stati Gazinsky, Cheryshev con una doppietta(secondo è stato spettacolare), Dzyuba e Golovin con una splendida punizione. Da sottolineare la grande prestazione di quest’ultimo, talentino russo autore di due assist e di un gol e appettito da tanti top club europei con la Juventus in prima fila.
Il match non è stato sicuramente emozionante se non per i 5 gol dei russi(sembrava un’amichevole altro che Mondiale), colpa del tasso tecnico delle due formazioni non certamente elevato, in particolare della squadra di Pizzi che non ha mai calciato in porta e ha fatto fatica a costruire un’azione degna di nota. La Russia dal canto suo, ha sfruttato l’esperienza di alcuni dei suoi giocatori chiave e nella partita inaugurale non poteva assolutamente sbagliare davanti al proprio pubblico.
Poche emozioni in campo, tante fuori. Da segnalare la solita, spettacolare, cerimonia inaugurale con Robbie Williams protagonista assoluto(anche per un gesto molto discutibile), e i tanti siparietti tra Putin e il principe Arabo ad ogni gol della Russia, con il presidente Infantino divertito nel mezzo.