Mondiali, girone G: lo scontro diretto per il primo posto va al Belgio che batte 1-0 l’Inghilterra. Agli Ottavi ci sarà il Giappone per i Red Devils e la Colombia per i Three Lions

Lo scontro diretto del girone G tra Inghilterra e Belgio viene risolto da un eurogol di Januzaj nel secondo tempo. Agli ottavi, i Red Devils se la vedranno con il Giappone, mentre i Three Lions giocheranno contro la Colombia.
La paura della maggior parte degli addetti ai lavori era quella di assistere ad una partita lenta e noiosa per i calcoli che le due nazionali avrebbero potuto fare alla viglia. E nel primo tempo questa paura diventa realtà, con le due formazioni a studiarsi senza mai affondare il colpo. Proprio per questo motivo, al duplice fischio dell’arbitro i tifosi hanno iniziato a fischiare per lo spettacolo poco soddisfacente.
Al rientro dagli spogliatoi, per fortuna, le cose cambiano. E si parte subito con una prodezza di un talento che porta il nome di Januzaj. Il giovane prodigio ex Manchester United dribbla in area di rigore il diretto avversario per poi superare Pickford con un fantastico tiro a giro che si spegne all’incrocio dei pali. L’Inghilterra si scuote e reagisce, soprattutto con Rashford lanciato a rete da Vardy ma Courtois dice no al trequartista inglese. Il finale di gara è scoppiettante con occasioni da una parte e dall’altra. Welbeck avrebbe l’occasione di pareggiare l’incontro ma sbaglia clamorasamente a pochi passi da Courtois; poi è il turno del neo entrato Mertens e Fellaini, i quali sfiorano di un nulla la rete.
La ripresa ha fatto ricredere sicuramente gli scettici, anche se alcune scelte di Southgate verranno condannate. Kane avrebbe potuto giocare almeno una mezz’ora, ma il Ct inglese ad un certo punto è come se avesse pensato solo agli ottavi finale per affrontare la Colombia e capitare nel tabellone sulla carta più semplice. Chissà se è stato un mezzo calcolo giusto o meno.
© foto www.imagephotoagency.it

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità