Napoli. Chiede i soldi alla convivente per la droga: arrestato 30enne

I carabinieri di Napoli hanno arrestato un 30enne italiano per tentata estorsione e furto. Vittima la convivente, da cui l’uomo pretendeva denaro per comprare droga. I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza in un negozio di via San Giacomo dei Capri, dove lavora la donna. Il 30enne si era presentato nell’esercizio commerciale tentando di estorcere l’incasso pari a 210 euro per acquistare droga. Avendo ricevuto un netto “no”, si era allontanato dopo essersi impossessato del telefonino della fidanzata.I carabinieri lo hanno bloccato poco dopo. Episodi analoghi andavano avanti da circa due anni e il 30enne, finito in manette, è stato portato in carcere a Poggioreale.