Napoli, controlli antidroga nella Movida: in manette tre migranti

Napoli. I carabinieri hanno arrestato tre pusher di cui un minore e identificate centinaia di persone durante un servizio di controllo dei militari della compagnia Napoli-centro, del nucleo radiomobile di Napoli e del reggimento Campania. In piazza Bellini i carabinieri hanno arrestato per spaccio due 22enni, del Gambia e del Senegal, e un 16enne gambiano, tutti fermati dopo che avevano ceduto delle dosi di stupefacente ai clienti anche loro bloccati e segnalati alla prefettura. Agli spacciatori sono stati sequestrati altri 4 involucri di marijuana 7 stecchette di hashish. I maggiorenni sono in attesa del giudizio direttissimo mentre il minore è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza ai Colli Aminei. Controlli anche alla circolazione stradale con 80 contravvenzioni elevate per lo più per guida senza casco, guida senza patente e mancanza di assicurazione; 14 i ciclomotori e motocicli sottoposti a fermo o sequestro amministrativo. Identificati dai militari circa 550 soggetti tra cui più di 100 minori. Inoltre, sono stati sanzionati otto parcheggiatori abusivi nella zona dei “Baretti” di Chiaia.