Napoli. Ruba il cellulare ad un suo connazionale: arrestato 23enne malese

Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato dell’U.P.G. hanno arrestato Keita Modi 23enne malese, per il reato di rapina impropria.
I poliziotti, durante l’attività di controllo del territorio, Sono passati per Corso Umberto I intersezione con via del Lavinaio, e hanno notato un uomo di origine africana inseguito da un suo connazionale .
Gli agenti sono scesi dall’auto di servizio dirigendosi verso il giovane africano che invocava l’aiuto della Polizia.
I poliziotti hanno bloccato il 23enne malese accertando che poco prima aveva strappato il telefono cellulare alla sua vittima, iniziando a scappare in direzione di via del Lavinaio.
La vittima ha rincorso il suo rapinatore con il quale ha avuto una colluttazione.
A seguito di un controllo, gli agenti hanno rinvenuto nella tasca posteriore sinistra dei jeans il telefono cellulare appartenente alla vittima.
Keita è stato arrestato in attesa della celebrazione del rito per direttissima previsto per questa mattina.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità