Napoli, tegola Younes: il tedesco rimedia la rottura del tendine d’Achille

Un nuovo capitolo della saga Napoli – Amin Younes è stato scritto quest’oggi. Il tedesco, dopo aver firmato un precontratto con i partenopei, si era reso protagonista di azioni poco rispettose nei confronti del club di De Laurentiis, quando dopo il mancato approdo all’ombra del Vesuvio nella sessione invernale di calciomercato con motivazioni mai confermate, l’esterno offensivo aveva mostrato poi la volontà di rescindere l’accordo siglato solo poche settimane prima. La situazione sembrava essersi normalizzata, con il ragazzo atteso a Dimaro per il consueto ritiro prestagionale della squadra, ma la notizia che non ti aspetti giunge dal patron del Genoa Enrico Preziosi durante un’intervista rilasciata al ‘Secolo XIX’: “Younes lo avevo preso, ma ci sono problemi di contratti già firmati in precedenza e poi ora si è fatto male al tendine, starà fuori 7-8 mesi”. A fargli eco sono arrivate anche le dichiarazioni del suo agente a radio Crc il quale conferma le parole del presidente rossoblu.