Neonato muore in culla: aperta un’inchiesta

. Aveva appena quattro mesi il piccolo Francesco deceduto ieri mattina. Con molta probabilità si è trattato della sindrome della morte improvvisa, conosciuta anche come “”. A dare una risposta sarà solo l’autopsia disposta dal magistrato. A portare il piccolo in ospedale sono stati i genitori ieri mattina. Ma Francesco era già morto. Nella mattinata di ieri, appena svegli, si sono accorti che il bambino non si muoveva, non rispondeva agli stimoli e sembrava che non desse segni di vita. Giunti in ospedale i medici hanno comunicato che non c’era nulla da fare perché il loro piccolo era morto. Le ipotesi sono almeno due, la prima è quella della “morte in culla”, una sindrome che colpisce i bimbi nel primo anno di età e che resta tutt’oggi la prima causa di morte dei neonati. La seconda, invece, è che il piccolo Francesco potesse soffrire di problemi cardiaci, dei quali nemmeno i genitori erano a conoscenza e che l’ha portato al decesso senza che nessuno potesse farci nulla.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità