Nocera, infastidito dall’attesa aggredisce due infermieri

Due infermieri del presidio ospedaliero di Nocera Inferiore, nel Salernitano, sono stati aggrediti da individuo. E’ successo questo pomeriggio, pochi minuti prima delle 14. L’uomo, secondo quanto si apprende, aveva accompagnato la madre al pronto soccorso per dei capogiri dovuti, probabilmente, a ipotensione. Uno dei sanitari avrebbe detto di attendere per la visita. A quel punto, il parente della paziente ha iniziato a minacciare il personale infermieristico. Non risulta che vi sia stata un’aggressione fisica ma solo qualche spintone, grazie all’intervento di altri operatori del presidio ospedaliero nocerino che hanno bloccato la furia dell’uomo il quale, nonostante la presenza dei carabinieri del drappello, ha continuato a inveire contro i due infermieri. Questi ultimi si sono recati, poi, in direzione sanitaria per spiegare l’accaduto e per denunciare quanto avvenuto. A scatenare l’uomo, il tempo dedicato alla madre ritenuto da lui non idoneo al trattamento del malore.