Pozzuoli. Uccide la mamma e poi si costituisce alla polizia

.Un uomo di cui non si conoscono le generalita’ ha ucciso la madre, al culmine di una lite, e poi si e’ costituito al locale commissariato di Polizia confessando il delitto. E’ accaduto poco fa a Pozzuoli. L’uomo, che ha 32 anni, ha colpito la donna, in casa, con un corpo contundente e con un coltello. Il fatto e’ avvenuto in una abitazione nei pressi dell’ di Pozzuoli. Per ora massimo riserbo da parte della polizia: “Ci sono indagini in corso”, si limita a dire la questura di Napoli. Meno di due mesi fa, il 3 maggio, nel vicino comune di Qualiano, un 37enne affetto da forte depressione uccise la madre e si barrico’ in casa: dopo ben nove ore di inutile trattativa i corpi speciali dei carabinieri fecero irruzione nell’appartamento e riuscirono a catturarlo vivo.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità