Roland Garros, Marco Cecchinato entra nella storia: è ai quarti di finale. E oggi tocca a Fabio Fognini


Marco Cecchinato tennista classe 1992, nome sconosciuto alla maggior parte degli italiani, ha riportato il tricolore ai quarti di finale del Roland Garros, uno dei tornei di tennis più importanti al mondo. Cecchinato ha battuto agli ottavi di finale il belga e super favorito David Goffin. Sono stati quattro set emozionanti, per certi versi equilibrati, ma il tennista azzurro ha saputo imporre il proprio gioco soprattutto negli ultimi due set (6-0;6-3) vincendo poi in poco più di due ore e mezza. Un’impresa incredibile che nessuno aveva pronosticato alla vigilia del match. Nessuno e forse nemmeno lo stesso Cecchinato si sarebbe aspettato di arrivare fino a questo punto e battere addirittura un ottimo tennista e decimo nell’attuale Ranking quale Goffin. Al prossimo turno ci sarà Novak Djokovic, uno dei tennisti più forti di sempre ed ex numero uno al mondo. Il sogno di Marco con molte probabilità svanirà sotto i colpi del tennista serbo ma l’impresa al torneo francese resterà scritta per sempre nella storia del tennis italiano.
Il 25enne è, infatti, il nono italiano a raggiungere i quarti di finale. Ultimo, nel 2011, Fabio Fognini quando regolò lo spagnolo Albert Montanes agli ottavi di finale. E proprio Fognini questo pomeriggio ha la possibilità di imitare il collega italiano, giocando contro il croato Marin Cilic, testa di serie numero 3. Uno scoglio, dunque, quasi insormontabile ma come abbiamo visto in questi giorni, a Parigi mai come quest’anno tutto è possibile. E ritrovarsi con due italiani ai quarti di finale sarebbe un risultato incredibile e inaspettato. Tutti gli amanti del tennis italiano saranno sintonizzati quest’oggi alle 16 a tifare il Fabio Nazionale per continuare a sognare. Probabilmente l’Italia dovrebbe seguire meno il calcio e dedicarsi a sport come il tennis, dove le gioie sono sicuramente di meno ma quando arrivano hanno un sapore assurdo. Forza Marco e Fabio, i tifosi italiani sono orgogliosi di voi, comunque vadano a finire le prossime partite.

Total
0
Shares
Previous Article

24 anni fa ci lasciò Massimo Troisi, attore e sceneggiatore napoletano

Next Article

Spaccio in Costiera Amalfitana, arrivano 22 ordinanze di custodia cautelare

Related Posts