Salerno. Confenzionava droga in casa, scoperto dai cani antidroga: arrestato 25enne

Era agli arresti domiciliari ma continuava a confezionare droga: arrestato 25enne salernitano. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno hanno arrestato, T.M. di anni 25, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, gli agenti della Sezione Volanti, coadiuvati dagli operatori della Squadra Cinofili Antidroga della Questura di Napoli, operavano una perquisizione domiciliare a carico del giovane, già arrestato ad aprile per spaccio perchè trovato in possesso di ingente quantità di hashish e marijuana e sottoposto agli arresti domiciliari. Nel corso della perquisizione domiciliare, gli agenti, allertati dalla reazione dei cani antidroga Dorian e Naik, hanno ritrovato nel vano adibito a ripostiglio una busta in cellophane contenente una grande quantità di sostanza erbacea in foglie ed infiorescenze secche di colore verde. Nella camera da letto c’era un contenitore in plastica con tracce di olio di cannabis, un estrattore utilizzato per l’estrazione dell’olio dalle piante di marijuana ed una busta in cellophane contenente tracce di sostanza erbacea. La sostanza erbacea, analizzata dalla Polizia Scientifica era marijuana per un peso complessivo di circa 400 grammi. Dopo le formalità di rito il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.