Sparatoria al matrimonio sul Vesuvio, la vittima piantonata in ospedale: è ancora caccia al pistolero

Torre Annunziata. E’ piantonato in ospedale l’uomo vittima di una sparatoria durante un matrimonio al Blue Marlin Club di Boscotrecase. Secondo una prima ricostruzione dei fatti si è trattato di una violenta lite generata in una sparatoria. Un pregiudicato di Torre Annunziata ha esploso diversi colpi di arma da fuoco verso un 46enne già noto alle forze dell’ordine. Si tratta di L.F. che è stato arrestato e si trova piantonato dai carabinieri in ospedale. La sua posizione non è relativa alla sparatoria durante le notte ma ad una pena che non ha mai scontato e che ora dovrà eseguire. La lite sarebbe esplosa tra due commensali che si sono trovati nello stesso locale ma in due matrimoni differente. Una discussione finita in spari. Un proiettile con foro di entrata ed uscita ha raggiunto la gamba di uno degli invitati. Il ferito è stato prontamente trasportato all’ospedale di Boscotrecase dove ha ricevuto le cure mediche. Non è in pericolo di vita. La vicenda è seguita dai Carabinieri di Torre Annunziata che non escludono nessuna pista. Al momento, però, l’ipotesi più probabile è quella di una lite per futili motivi che poi è degenerata. Intanto si cerca il pregiudicato che avrebbe premuto il grilletto prima di scappare via facendo perdere, rapidamente, le sue tracce. Un dato importante da comprendere è se l’uomo avesse con se la pistola o se la fosse procurata dopo la prima discussione con il 46enne.