Viaggiava con 11 chili di cocaina nel suo tir: arrestato 67enne stabiese a Trento

Per aggirare i controlli alla frontiera del Brennero o alla barriera di Vipiteno aveva caricato il suo camion sul servizio ferroviario Rola ma, una volta sbarcato nella zona di Trento, e’ stato fermato e controllato da Polizia e Guardia di Finanza. Le forze dell’ordine nel corso della perquisizioni del mezzo pesante hanno trovato nell’abitacolo di guida ben 11 chilogrammi di cocaina suddivisa in 10 panetti avvolti nel nylon. Lo stupefacente, molto probabilmente destinato al sud Italia, sul mercato avrebbe fruttato circa 800 mila euro. Alla guida del mezzo si trovava Luigi Canfora, 67 anni originario di Castellammare di Stabia e’ stato arrestato e condotto presso il carcere di Spini di Gardolo con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio con l’aggravante della transnazionalita’. Il Tir, fermato all’interno dell’Interporto Doganale dalla Squadra Mobile di Trento, aveva iniziato il suo lungo viaggio, pare con destinazione il sud dell’Italia, dal nord della Germania. Canfora, che al momento del controllo e’ apparso nervoso, ha deciso di attraversare l’arco alpino utilizzando il trasporto ferroviario, servizio che proprio recentemente le autorita’ del Tirolo stanno cercando di promuovere sempre di piu’ per “alleggerire” il traffico merci attraverso la frontiera italo-austriaca del Brennero.