14enne va in ospedale a Castellammare, “sono stata violentata da tre amici”: è caccia al branco

Castellammare di Stabia. La stagione delle violenze di gruppo nei confronti di minorenni sembra non finire mai. L’ultimo triste episodio è avvenuto, in ordine di tempo, nella serata di ieri a Sant’Antonio Abate. Nella notte una ragazzina di 14 anni è arrivata all’ospedale di Castellammare di Stabia insieme ai genitori raccontando ai medici del pronto soccorso di essere stata violentata da tre ragazzi suoi conoscenti. E’ scattato subito l’allarme e il protocollo di tutela per casi del genere. Sono stati avvertiti i carabinieri che si sono precipitati in ospedale. La ragazzina, sotto choc e in preda a una crisi di pianto, in un primo momento non ha voluto fornire i nomi dei suoi aggressori. Poi con calma è riuscita a raccontare l’accaduto. I medici nel frattempo hanno accertato l’avvenuta violenza. I carabinieri hanno raccolto la sua versione dei fatti e, informato il magistrato della Procura per i minori, si sono messi sulle tracce dei tre presunti violentatori.