Acerra piange Consiglia Terracciano, leader di lotte per la casa e il lavoro

Acerra. “Se hai bisogno veramente la lotta riesce, se hai da mangiare la paura ti fotte”. E’ morta ieri mattina Antonietta Terracciano conosciuta come Consiglia Terracciano, storica leader del movimento dei disoccupati e dei senzatetto. Divenuto un simbolo per la città dopo una vita trascorsa a lottare per il lavoro e per gli alloggi popolari. Questa mattina saranno celebrati i funerali nella chiesa di Sant’Alfonso. Tanti i messaggi di cordoglio giunti dai movimenti di lotta partenopei. Consiglia aveva 68 anni, è stata moglie di Michele Castaldo, uno dei fondatori del primo movimento organizzato dei disoccupati della provincia di Napoli e la figlia di un attivista del Partito Comunista Italiano, Girolamo Terracciano.
Clicca mi piace alla nostra pagina Facebook