Boscoreale. Picchia la moglie, lei si fa medicare dall’ospedale, al suo ritorno a casa il marito la picchia di nuovo

Boscoreale. Picchia la moglie, lei va in ospedale per farsi medicare. Il giorno dopo l’uomo scopre che è andata al pronto soccorso e la rimanda per l’ennesima volta. La storia vede coinvolti due coniugi: lui 42enne e lei 41enne. L’uomo con precedenti specifici era già stato denunciato nel 2007 dalla moglie. Lei era andata via di casa, lui condannato, ma dopo qualche mese i due erano tornati assieme. Poi sono ricominciate le violenze gratuite. La donna, tornata a casa, aveva trovato l’abitazione a soqquadro e la figlia ricoperta di lividi e sangue e aveva deciso di portarla via insieme ai figli minorenni. La donna in un’occasione era stata colpita con oggetti alla testa, riportando una ferita all’orecchio. Decise quindi di farsi medicare dai medici del pronto soccorso. Il giorno dopo il 42enne la picchiò nuovamente: la sua colpa? Quella di essere andata in ospedale. La donna, in quella circostanza, decise di non denunciare l’uomo con l’intento di salvare il matrimonio. Ma le violenze non si sono placate, anzi la situazione era peggiorata. Da ieri il 42enne ha ricevuto dal tribunale di Torre Annunziata il divieto di avvicinamento nei luoghi in cui la donna vive e che frequenta. L’uomo, inoltre, non potrà nemmeno telefonare la donna.
Clicca mi piace alla nostra pagina Facebook