Caserta. Migrante ricoverato in ospedale uccide a mani nude un anziano paziente

Un paziente di colore, ricoverato da ieri sera e non ancora identificato, ha ucciso, a mani nude, un 77enne paziente italiano di Falciano del Massico. Il fatto è avvenuto a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, all’interno del servizio di prevenzione diagnosi e cura (SPDC) del locale Ospedale. Sul posto – si spiega in una nota – sono subito intervenute le pattuglie del radiomobile dei carabinieri di Sessa Aurunca e delle stazioni di Cellole e Baia Domizia. I militari – si aggiunge – con non poche difficoltà, hanno bloccato il soggetto che è stato poi sedato a cura del personale medico. L’uomo ora è tenuto sotto stretto controllo da parte delle forze dell’ordine.