Caso sms Parma, arriva la sentenza. Che stangata per l’ex Napoli Calaiò

È arrivata questa mattina la decisione delTribunale federale nazionale riguardo gli sms scambiati tra l’attaccante del Parma, ex Napoli, Emanuele Calaiò, e alcuni giocatori dello Spezia. La pena inflitta alla società emiliana consiste in una penalizzazione di cinque punti da estinguere nel prossimo campionato di serie A. Scongiurata quindi l’ipotesi retrocessione in B. Stangata invece per l’ex bomber azzurro che dovrà scontare due anni di squalifica per illecito sportivo.