Castellammare. Sica accusato di razzismo, i francesi “invadono” la bacheca del consigliere comunale

Castellammare di Stabia. “Per la prima volta una squadra Africana vince la coppa del mondo di calcio”. E’ il commento a caldo dopo la finale dei mondiali di Russia del neo consigliere comunale di Castellammare di Stabia Ernesto Sica, eletto tra le fila di Fratelli d’Italia che ha suscitato molte polemiche sul web. La vicenda che, come sempre, ha visto in scena l’accusa e la difesa del giovane politico è arrivata fino in Francia. Negli ultimi minuti tanti utenti francesi hanno invaso la bacheca del consigliere commentando i suoi post, anche quelli relativi all’attività istituzionale e che quindi hanno poco a che fare con il calcio e con commenti personali. C’è chi lo insulta, chi si limita solo a commentare con una foto ritraente i colori d’oltralpe. “Un conseil évite de venir en France” che tradotto significa “Un consiglio evita di venire in Francia”, “Pauvre garçon” che tradotto significa “Povero ragazzo”. C’è anche chi invece si è limitato all’ambito sportivo, ricordando che l’Italia non c’era proprio ai mondiali di Russia 2018. Sono decine e decine i commenti, molti dei quali insulti personali a familiari che omettiamo di riportare. C’è anche chi ha provato, senza successo, a difendere il giovane consigliere comunale. Il pensiero espresso da Sica al termine della gara Francia-Croazia è apparso su molte bacheche Facebook ma non ha avuto la stessa cassa di risonanza. Quando si rappresenta un’istituzione, un ente pubblico e un’amministrazione comunale bisogna stare attenti con le parole.
Clicca mi piace alla nostra pagina Facebook