Difesa del mare, Goletta Verde arriva in Penisola Sorrentina

Giunge in Campania Goletta Verde per una campagna impegnata nella difesa delle coste e chiede alla Regione di attivarsi circa il recupero dei rifiuti da parte dei pescatori, promuovendo anche il metodo “plastic free” cioè una collaborazione tra cittadini e istituzioni mirata al miglioramento delle tecniche di utilizzo e riciclo della plastica. Discorso affrontato durante una riunione convocata a Marina Grande di Sorrento, dove tutti i sindaci della Penisola Sorrentina hanno ricevuto l’invito. Nel 2016 infatti la densità di rifiuti galleggianti ammontava a 58 ogni metro quadro, e tra i 49 transetti effettuati lungo le coste italiane la densità maggiore si è registrata tra Capri e Punta Campanella, ma non è tutto. Secondo i dati di Beach litter di Legambiente, sulle 22 spiagge campane monitorate lo scorso anno, la densità di rifiuti si aggira intorno a sette ogni metro, per un totale di oltre 15mila rifiuti. Oltre al danno ambientale, i rifiuti di plastica creano gravi conseguenze all’ecosistema marino, documentato dalle oltre 180 specie marine.
Foto Peppe d’Esposito