Juve Stabia, occhi su D’Eramo ma c’è concorrenza

Dopo il passaggio della maggioranza delle quote azionarie al presidente Ciccone, la Juve Stabia è pronta ad allestire la squadra per la prossima stagione. Con il caso fideiussione per l’iscrizione al campionato ormai quasi risolto, il ds Ciro Polito è già a lavoro per completare la rosa. Sul fronte entrate, secondo quanto riportato dal quotidiano Metropolis, il direttore sportivo pare abbia orientato le sue attenzioni sul classe ’99 Michael D’Eramo di proprietà della Spal. Un esterno offensivo dal grande potenziale, come dimostrato nell’ultima edizione del Torneo di Viareggio con la rappresentativa Serie D, che prenderebbe l’eredità pesante di Strefezza, passato alla Cremonese, in serie B. Sul ragazzo però è folta la lista di pretendenti, anche da club di cadetteria, ma la garanzia di un alto minutaggio potrebbe essere la carta vincente per i gialloblu. Sul fronte uscite, Polito avrà molto lavoro da sbrigare: sono infatti tornati alla base elementi che non rientrano nei piani tecnici delle Vespe come Sandomenico, Zibert, Esposito e Capece, per i quali verrà trovata una sistemazione. Aria di cessione anche per Alessandro Mastalli. Il centrocampista di qualità e quantità, vista l’ottima stagione disputata, è pronto per un salto di categoria ed è già ambito da diverse compagini come Lecce e Salernitana, senza dimenticare l’Avellino che già nello scorso gennaio aveva tentato fino all’ultimo per portarlo in Irpinia, ma la volontà del patron Manniello bloccò il trasferimento.