Napoli, buona la prima di Carletto: 4-0 al Gozzano. Super gol di Fabian Ruiz

La partita non era certo di quella impegnative contro il Gozzano, ma i primi segnali del nuovo Napoli di Ancelotti sono sicuramente incoraggianti soprattutto nei volti nuovi. In particolare Fabianz Ruiz e Verdi, già inseriti bene nei nuovi movimenti ancelottiani. I carichi di lavori di questi primi giorni, la pioggia battente che ha reso il campo molto più pesante, e allora il Napoli, in particolare gli attaccanti, ci ha messo un pò per carburare e mettere in difficoltà la modesta difesa del Gozzano, formazione neo promossa in Serie C.
Ad accendere la passione partenopea dei tanti tifosi presenti sugli spalti ci ha pensato il nuovo acquisto Fabian Ruiz, di gran lunga il migliore in campo nella prima frazione. Siamo al 21′ quando il centrocampista spagnolo scarica di sinistro un tiro a giro imparabile per il portiere del Gozzano. Una magia (la prima stagionale) che ha rotto il ghiaccio e dato maggiore sicurezza a tutta la squadra azzurra.
Nella ripresa sono arrivati i gol, con il Napoli rivoluzionato da Ancelotti e Verdi a prendersi la scena. Il secondo gol della partita è arrivato grazie ad una zampata sotto misura di Grassi al 62′, bravo a ribadire in gol un cross teso e assai invitante di Ounas. Il Gozzano smette di combattere e il Napoli va sul velluto. Al 71′ arriva il tris firmato Verdi su calcio di rigore, fischiato dopo un netto fallo in area su Diawara. Nove minuti dopo, ecco il sigillo finale realizzato di sinistro da Ounas. Il Napoli di Ancelotti deve ancora crescere (e ci mancherebbe altro) ma i primi segnali sono molto incoraggianti.

NAPOLI-GOZZANO 4-0 (21′ Fabian Ruiz, 62′ Grassi, 71′ Verdi r, 80′ Ounas)
NAPOLI PRIMO TEMPO
Karnezis; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Luperto; Rog, Hamsik, Fabian; Callejon, Inglese, Insigne.
NAPOLI SECONDO TEMPO
Contini; Hysaj, Tonelli, Maksimovic, Luperto; Grassi, Diawara, Allan; Ounas, Vinicius, Verdi.
Foto: Corriere dello Sport