Napoli, De Magistris: “Querela di Salvini a Saviano atto brutto e istituzionalmente inusuale”

”E’ un cosa brutta e istituzionalmente inusuale. Credo che se il ministro senta l’esigenza di querelare, perche’ la querela e’ un diritto se ci si sente diffamati, almeno ci sarebbe il buon gusto di non farlo usando la carta intestata del Ministero”. Lo ha detto il sindaco di NAPOLI, Luigi de Magistris, rispondendo ai cronisti che chiedevano un commento in merito alla querela presenta dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, contro lo scrittore Roberto Saviano. De Magistris, nel ricordare che il ministro ”ha la responsabilita’ politica della sicurezza del querelato”, ha aggiunto: ”Mi pare che Salvini e Saviano hanno ingaggiato un duello e ne vedremo ancora”.