Napoli, giorno 18 a Dimaro: si ferma Zielinski, i tifosi festeggiano capitan Hamsik

(dal nostro inviato a Dimaro Antonio Citarelli)
Il diciottesimo giorno di ritiro del Napoli a Dimaro è stato caratterizzato da alcuni eventi da sottolineare: innanzitutto al campo di Carciato si è festeggiato il 31esimo compleanno di capitan Hamsik, uno dei più osannati oggi e in tutto il ritiro; la seconda importante notizia è l’infortunio di zielinski, il quale ha dovuto lasciare anzitempo l’allenamento per una distorsione alla caviglia che lo lascerà ai box per circa 3 settimane.
L’allenamento di questa mattina ha avuto inizio con un riscaldamento muscolare prima in palestra e poi sul campo con una corsetta con salto ad ostacoli. Dopodiché il gruppo si è diviso in due, giallo vs blu, per una partitella a campo ridotto con porte piccole.
Dopo la partita, schemi offensivi per gli uomini di Ancelotti: azione che si sviluppa in zona centrale per poi proseguire sugli esterni per favorire il cross di uno dei terzini per la punta centrale. L’allenamento termina con un’altra mini partita, solo Milik e Karnezis restano sul terreno di gioco per alcuni esercizi di smarcamento per l’attaccante polacco.
L’allenamento pomeridiano è stato praticamente una ripetizione di quello mattutino, con riscaldamento palla al piede, partitelle a campo ridotto e schemi offensivi. Assenti Zielinski e Callejon, mentre Younes sembra recuperare bene dall’infortunio camminando senza l’ausilio delle stampelle.
Sul terreno di gioco, a fine allenamento, restano solo Rog e Diawara.