Napoli, minaccia giovane con un cacciavite: 47enne in manette


Questa notte gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo hanno arrestato Aletto Salvatore, 47enne, napoletano, con numerosi pregiudizi di Polizia, per il reato di violenza privata aggravata.I poliziotti, su segnalazione della sala operativa, sono intervenuti in via Leopardi, nei pressi della Stazione Cumana, dove hanno trovato un ragazzo in lacrime e in evidente stato di agitazione, che aveva dichiarato di essere stato aggredito e minacciato , con un cacciavite ,da un suo conoscente. Gli agenti si sono messi subito alla ricerca dell’aggressore , che nel frattempo aveva raggiunto un bar della zona, cambiando la t-shirt che indossava al momento dell’aggressione.I poliziotti hanno subito bloccato il 47enne e da un controllo all’interno del suo zaino hanno rinvenuto sia il cacciavite che la t-shirt.Il ragazzo dopo l’aggressione ha dichiarato agli agenti, che Aletto si era reso più volte responsabile di continue minacce nei confronti di una sua parente e che aveva tentato in modo pacifico un chiarimento con l’aggressore.L’arrestato è stato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso la casa Circondariale di Poggioreale

Total
0
Shares
Previous Article

Castellammare. Funivia, è ancora record di presenze. Dello Joio: ''E' il momento di dare una svolta e valorizzare il nostro patrimonio''

Next Article

Castellammare. Di Martino: " Quattro consigli non richiesti al sindaco Gaetano Cimmino"

Related Posts