Quarto. Tenta di rubare un’auto, scoperto viene colpito con un cacciavite: in manette 44enne

Quarto. Un ladro di automobili è stato sorpreso dal padrone che l’ha aggredito con un cacciavite. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pozzuoli hanno arrestato a Quarto per tentata rapina impropria e lesioni aggravate Antonio Conte, un 44enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
Il predetto, sorpreso da un coetaneo mentre era intento a forzare la sua fiat panda parcheggiata sulla pubblica via, per guadagnare la fuga lo ha aggredito colpendolo alla mano, al braccio e a una coscia con un cacciavite. I militari, giunti sul posto e ricevute le prime indicazioni dalla vittima, lo hanno poco dopo rintracciato e arrestato mentre si allontanava dalla zona. Il cacciavite è stato sequestrato insieme ad altri arnesi atti allo scasso. Sia vittima che malfattore sono stati portati all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. I medici hanno riscontrato al malfattore ferite alla mano, al braccio e alla coscia causate dal cacciavite e giudicate guaribili in cinque giorni. Per il padrone dell’auto solo abrasioni lievi guaribili in un giorno. L’arrestato è stato trasferito nel Carcere di Poggioreale.
Clicca mi piace alla pagina Fb  onlinemagazine.it