Santa Maria la Carità. Era senza patente il 18enne in fin di vita dopo l’incidente di questa notte

Santa Maria la Carità. Era in sella a una moto di grossa cilindrata, nonostante non avesse la patente, insieme ad un 16enne quando ha perso il controllo ed e’ andato a sbattere contro una Opel. Il centauro, 18 anni, di Santa Maria la Carità e il minorenne sono in gravi condizioni. L’incidente stradale si è verificato nella tarda serata a Santa Maria la Carità. Secondo quanto accertato dai carabinieri, il 18enne stava procedendo in direzione di Sant’Antonio Abate quando c’e’ stato l’impatto contro l’auto che era in sosta lungo via Polveriera. Dopo l’impatto i 2 sono stati soccorsi da personale del 118: il conducente e’ stato ricoverato al Cardarelli di Napoli in prognosi riservata per lesioni agli arti superiori e inferiori e per trauma cranico commotivo mentre il minore e’ in prognosi riservata e in pericolo di vita per trauma cranico commotivo facciale/mascellare con emorragia cerebrale ed e’ stato ricoverato all’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. I rilievi sul posto sono stati eseguiti dai Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Castellammare di Stabia che hanno sequestrato il veicolo.