Serie A: pesantissima la richiesta della Procura sul caso Parma

Il Parma rischierebbe la retrocessione in Serie B

Si è tenuto oggi il processo che ha visto coinvolto il Parma ed il calciatore Emanuele Calaiò. Il giocatore è stato accusato di tentato illecito sportivo (art.7 commi 1 e 2 del codice di giustizia sportiva) dall’ex compagno di squadra Filippo De Col, per alcuni messaggi inviati prima dell’incontro del 19 maggio tra Spezia e Parma. La Procura Federale ha chiesto 2 punti di penalizzazione per il Parma e 4 anni di squalifica per il calciatore. In caso di approvazione della sentenza, il Parma sarebbe retrocesso in Serie B.

 

Fonte foto: Sportitalia