Si schianta con la sua moto: muore chef di Nocera

Una mattina d’estate si è trasformato in tragedia. Ancora sangue sulle strade della Campania, ieri poco dopo le 8 un altro giovane ha perso la vita. Umberto Gentile, di Nocera Inferiore, ha perso il controllo della sua moto mentre imboccava una curva, schiantandosi su un’auto. Il 34enne era in sella alla sua moto, percorreva la litoranea tra Pontecagnano e Battipaglia per recarsi al lavoro. L’uomo lavorava all’hotel Sabbia d’Oro come chef. L’impatto con il veicolo, una Volkswagen Gof, è stato molto violento. Il conducente dell’auto è rimasto illeso ma è sotto choc. La moto ha preso fuoco, Umberto Gentile è finito sull’asfalto ed è morto sul colpo. Sul posto sono immediatamente giunte due ambulanze, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che costatare il decesso dello chef. Sul posto anche i carabinieri di Battipaglia che hanno eseguito i rilievi del caso. L’auto e i resi della moto sono stati posti sotto sequestro. Lo stesso per la salma di Gentile in attesa dell’esame autoptico. L’uomo lascia una moglie e un figlio. Tanti i messaggi di affetto lasciati sulla sua bacheca Facebook. “Ciao Umberto non restano che, semplici parole e il dolore ma adesso ci potrai osservare solo dall’alto… il tuo sorriso resterà nei nostri cuori ma il tuo vuoto sarà incolmabile. Ciao cugino mio caro”. “Umberto ci conosciamo dalle superiori ancora stento a credere che nn ci sei più….eri una persona meravigliosa ,ogni mattina ci salutavamo davanti al tuo bar . Ciao amico mio”. “Sei la persona con la quale ho più riso e scherzato in un ambiente di lavoro. E questo racconta molto del nostro rapporto e su come eri tu. Un duro da un cuore tenero, una persona dai valori antichi, un pezzo di pane. Questa notizia mi ha raggelato. Lo trovo ingiusto caro Umberto che te ne sei andato. Sono incazzato nero. Ci vediamo lassù… un bacio”. “Non si trovano mai le giuste parole… se ne vanno sempre le persone migliori, e tu eri una persona migliore. Ciao caro Umberto resta accanto a tuo figlio è tua moglie dal paradiso. Mancherai”