27enne con un palo di ferro sfonda il bancomat: arrestato

All’alba un uomo è stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna mentre stava tentando di svuotare l’Atm dell’ufficio postale di via Giuseppe Venuso a San Vitaliano. Un 27enne di Marigliano già noto alle forze dell’ordine per spaccio, era arrivato a bordo di una fiat ”500” vecchio modello e stava forzando il terminale con un palo di ferro. Il bottino a cui puntava erano 45mila euro depositati nell’Atm per far fronte alle esigenze del fine settimana. Colto sul fatto dai carabinieri in giro di perlustrazione nella zona è stato arrestato per tentato furto aggravato e rinchiuso nel carcere di Poggioreale.