Acerra, sfondano l’auto del vigile mentre sequestra lo scooter

Gli sfondano l’auto con un grosso mentre sequestra uno scooter sprovvisto di assicurazione E’ accaduto ad Acerra, nel napoletano, dove sconosciuti hanno sfondato il parabrezza dell’auto di un tenente dei vigili urbani, mentre il casco bianco era impegnato in un posto di blocco per un’operazione di controllo sui ciclomotori. A darne notizia il sindaco Raffaele Lettieri, il quale e’ convinto che l’atto vandalico sia collegato all’operazione in corso, ed annuncia che stasera tutti i vigili urbani scenderanno in strada ”per limitare il fenomeno della guida selvaggia e senza casco soprattutto dei piu’ giovani”. ”Ieri sera – spiega Lettieri – i vigili urbani erano impegnati in un’operazione di controllo nel centro storico, multando diversi giovani che guidavano senza casco e sequestrando alcuni ciclomotori senza assicurazione. Durante i controlli c’e’ stato il gravissimo episodio di ritorsione e di reazione a questa operazione di legalita’ ai danni degli uomini e delle donne del comando dei vigili urbani di Acerra, con il danneggiamento dell’auto personale di un tenente che era arrivato con la propria vettura a lavoro, parcheggiandola in una strada non lontana dal posto di blocco. Questo brutto gesto conferma che la strada delle multe e dei sequestri e’ quella giusta e non ferma i nostri vigili e tutti noi nell’azione a servizio di tutti i cittadini. Stasera tutto il comando dei vigili urbani sara’ in attivita’ per limitare il fenomeno della guida selvaggia e senza casco da parte soprattutto dei piu’ giovani”. di