Castellammare. Fontanelle e Ponte Persica ostaggio dell’acqua per una pioggia di 10 minuti

Castellammare di Stabia. E’ bastata una forte pioggia di circa 15 minuti a mandare nel caos la periferia cittadina che, ancora una volta, ha fatto i conti con l’ingente quantità d’acqua che è piombata in strada causano i noti disagi dovuti agli allagamenti. I quartieri interessati sono sempre Ponte Persica e Fontanelle alle prese con l’ormai annoso problema dell’acqua piovana che giunge anche sopra il livello dei marciapiede in alcuni punti e in altri raggiunge anche le attività commerciali. Ciò avviene o quando non ci sono punti di sfogo o quando le caditoie sono totalmente o parzialmente ostruite. E con molta probabilità è stata questa la causa dell’allagamento di oggi. Dopo poco la situazione è ritornata alla normalità e la circolazione veicolare non ha subito ulteriori danni. Ciò che desta preoccupazione è la mancata pulizia delle caditoie che, generalmente, si effettua nel periodo estivo e ad oggi non c’è nessun intervento in programma. Preoccupa perché, parafrasando i Righiera, “l’estate sta finendo e un anno se ne va” e i residenti sperano, con la nuova amministrazione, di non rivivere un altro inverno alle prese con l’acqua che trasforma la zona in una piccola Venezia. CLICCA MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK