Castellammare. I parlamentari M5S: “Verificare lo stato dei viadotti del comprensorio dei Monti Lattari”

“Dando seguito alla richiesta inviata all’ente Anas SPA, questa mattina abbiamo inoltrato una nuova istanza al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e alla Regione Campania per mettere loro a conoscenza delle segnalazioni ricevute dai cittadini, inerenti alla staticità di alcune infrastrutture presenti sul territorio”. Così le deputate del Movimento 5 Stelle Teresa Manzo e Carmen di Lauro. Per il Viadotto San Marco (Castellammare di Stabia), Ponte Carmiano e Ponte Trivione (Gragnano), Ponte di Seiano (Vico Equense) e Ponte SP Gragnano-Casola di Napoli-Lettere (Casola di Napoli-Lettere), le pentastellate chiedono che siano inseriti nel piano di conservazione delle opere infrastrutturali promosso dal MIT. Per Manzo: “L’incolumità del cittadino resta la nostra priorità, oltre che un dovere istituzionale di portavoce. Per troppo tempo le istanze della popolazione sono rimaste inascoltate, adesso è arrivato il momento di rendere fattibile ed efficiente il dialogo cittadino-stato. Ci tengo a ringraziare il Presidente Giuseppe Conte, il Vice-Presidente Luigi Di Maio e il Ministro del MIT Danilo Toninelli per il constante impegno e le rapide risposte date per far fronte ad una grave e prioritaria emergenza come la suddetta”. Per la deputata Carmen di Lauro: “è importante dare un segnale concreto ai cittadini che chiedono ascolto e sicurezza”. “Il Ministero ha fin da subito cercato chiarezza su Genova – hanno poi concluso le pentastellate – , noi vogliamo farne anche sul nostro territorio, affinché sciagure del genere non accadano mai più. Vigileremo e vi terremo informati in tempo reale, sulle risposte da parte degli enti preposti-concludono”. CLICCA MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK