Castellammare, scattano multe pet serenata neomelodica: la città si spacca in due

Castellammare di Stabia. Antonio e Viviana sono inevitabilmente la coppia del momento che divide l’opinione pubblica sulla serenata di Alessio, conosciuto cantante neomelodico napoletano, di martedì sera sfociata in un concerto vero e proprio a Via Roma, strada principale del centro cittadino. Numerose le proteste che si sono consumate sui social per l’evento che ha creato non poco disordine. Ma c’è anche chi, con molta superficialità, difende la cosa e alle critiche risponde che in fin dei conti “non è stato fatto nulla di male”. Intanto il caos e la polemica ha suscitato l’attenzione di Palazzo Farnese. Gli agenti del comando di polizia municipale hanno acquisito i filmati presenti in rete e visionato le immagini del sistema di videosorveglianza cittadino ed hanno provveduto a multare il furgone parcheggiato al centro del marciapiedi di via Roma. Pare non sia stata richiesta e rilasciata nessuna autorizzazione per la manifestazione e non è da escludere anche ripercussioni sui promotori. La festa, durata circa mezz’ora, si è conclusa con i fuochi d’artificio fatti esplodere nella adiacente piazza Matteotti. Antonio è riuscito a dimostrare, con questo gesto bellissimo ma che è purtroppo sfociato nel caos e nel disordine, e a far sapere proprio a tutti l’amore che prova per Viviana, la sua sposa. Il matrimonio è un’occasione unica che mai si dimentica, quello di Antonio e Viviana resterà scritto nella storia delle cronache cittadine. Nonostante tutto, i nostri auguri agli sposi.