Castellammare. Tuffi vietati in Villa, istallata nuova segnaletica

Castellammare di Stabia. Istallata nuova segnaletica che vieta di tuffarsi nelle acque ritenute dall’Arpac di qualità scarsa. Dopo la firma dell’ordinanza da parte del sindaco Gaetano Cimmino che vieta la balneazione, nei tratti di costa Ex Cartiera (da Corso Alcide de Gasperi 267 a Taversa Mele) e Villa Comunale (da Traversa Mele a Piazza Principe Umberto) sulla scorta dei risultati diffusi dall’Arpac, è stata istallata la nuova segnaletica. Ad annunciarlo proprio il primo cittadino Cimmino con un post su Facebook. “La tutela della salute collettiva – scrive – rappresenta una priorità per la nostra amministrazione”. Segnaletica anche in lingua inglese per i turisti. Spesso è capitato vedere cittadini di nazionalità estera in vacanza a Castellammare tuffarsi in Villa Comunale che non erano a conoscenza del divieto. Ora sono avvisati, anche se l’estate è quasi alle battute finali. CLICCA MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.