Cava de Tirreni. Abusi sulla sorellina di 10 anni: arrestato 16enne

Un ragazzo di 16 anni di Cava de Tirreni è rinchiuso da due giorni in una comunità per minori con una pesantissima e infamante accusa: avrebbe violentato la sorellina più piccola di lui. La piccola aveva meno di 10 anni. le violenze si sarebbero consumate lo scorso anno sia durante le assenze dei genitori sia con i genitori in casa. La delicata inchiesta è stata portata avanti con la collaborazione di esperti psicologi che hanno ascoltato più volte i racconti della bambina. Gli investigatori hanno poi trovato i riscontri anche dalle testimonianze dei genitori che hanno raccontato dei turbamenti della piccola ma anche dei momenti di tensione del figlio maggiore autori degli abusi. Per il ragazzo sono stati disposti gli arresti domiciliari nella struttura per minori dove potrà continuare il percorso di studi oltre a quello di recupero. Poi il Tribunale per i minori nei prossimi mesi deciderà il suo percorso giudiziario.