Crollo Ponte Morandi. Renzi a Toninelli, chi sbaglia paga ma decidono i giudici

“Chi ha sbagliato deve pagare. E chi ha sbagliato lo decide la magistratura, non il ministro Toninelli. In questa vicenda il ministro deve fornire spiegazioni, non dare giudizi. Peraltro anziche’ dare risposte in Parlamento o ai singoli deputati che ieri sono andati al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Toninelli ha pensato bene di tornare al mare. Avessimo fatto noi una cosa del genere sarebbe scoppiata la rivoluzione pentastellata. Ma adesso sono loro il potere, adesso tutti zitti”. Lo scrive nella e-news n°538 Matteo Renzi, riferendosi alle polemiche successive alla tragedia del ponte di Genova.