Due 22enni di Benevento scomparsi, sconosciuta la meta. Diretti in Messico?

Due ragazzi della provincia di Benevento risultano scomparsi da circa una settimana, un nuovo mistero avvolge l’asse Campania-Messico. Dopo i vari appelli sui social, nella giornata di ieri le famiglie hanno presentato formale denuncia di scomparsa alla questura di Benevento. I due, Anthony Laudanna e Gianni Clemente, hanno 22 anni. Il primo è di Airola, il secondo invece di Cirignano di Montesarchio e dal 17 agosto non danno più notizia. Inoltre non si capisce neanche bene dove i ragazzi erano diretti. Una persona di Roma sostiene di aver incontrato Clemente durante il viaggio. Il 22enne gli avrebbe rivelato che la loro meta era il Messico ma entrambi avevano detto alla famiglie di aver trovato lavoro come cuochi in un ristorante a Monaco, in Germania. Il primo a partire per la Germania, nei primi giorni di agosto, è stato Gianni Clemente, seguito dall’amico il 14. Ma, a quanto pare, la loro destinazione non era la Germania perché tre giorni dopo l’ultimo accesso a Facebook li localizza a Salisburgo in Austria. Ma il mistero si infittisce perchè -secondo quanto riportano i siti di informazione beneventani- in un gruppo facebook composto da ragazzi italiani che lavorano in Germania, una persona di Roma sostiene di aver incontrato Gianni Clemente, durante il viaggio, il quale gli avrebbe rivelato che la loro meta era addirittura il Messico. E la situazione del paese Sud Amercinao mette ansia e preoccupazione ai familiari dei due ragazzi e fa tornare alla mente la scomparsa dei tre napoletani di cui non si hanno notizie dal gennaio scorso.