Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
RubricheTvUltime Notizie

Gomorra – La serie: proseguono le riprese della quarta stagione

La quarta stagione di “Gomorra – La serie” vedrà una nuova fazione sul fronte del Sistema. La nuova famiglia sarà ispirata ai Polverino, clan camorristico di Marano fortemente legato ai Nuvoletta, che resta radicato nell’Area Flegrea nonostante i diversi arresti, sequestri e condanne. Nella sceneggiatura, infatti, i camorristi erano originariamente chiamati i “Polvere”, poi la produzione ha deciso di cambiar loro cognome in quanto troppo somigliante all’originale.
Patrizia Santoro, nella vita Cristiana Dell’Anna, dopo la morte di Pietro Savastano, è ormai al fianco di Genny e troverà un nuovo amore proprio in questo clan, mettendo a rischio gli equilibri. Genny, intanto, dopo aver perso alleati, moglie e figlio, è costretto a scappare a Londra, dove cercherà nuovamente di internazionalizzare i suoi traffici, aprendo una finestra sulla realtà della corruzione finanziaria londinese e del riciclaggio del denaro sporco, di cui lo stesso Roberto Saviano, in passato, ha parlato al parlamento britannico.
Genny fuori da Napoli assumerà, queta volta, un significato diverso: quando andò in Honduras alla ricerca di nuove strade per il traffico della droga ne tornò cambiato, più forte e determinano, pronto per il ruolo di boss. In questa stagione invece dovrà prendere decisioni difficili per proteggere la famiglia, svelando la sua emotività, ma anche dubbi e crepe nella ferocia camorristica, peraltro già intraviste nella serie precedente in Ciro l’Immortale, Marco D’Amore, che ritornerà in veste di regista al fianco di Francesca Comencini e Claudio Cupellini.
Corrono veloci i dubbi sulle sorti di ogni personaggio e anche sul destino di Patrizia che, dopo l’omicidio di Scianèl (Cristina Donadio), ha postato delle fotografie con delle strane cicatrici che potrebbero lasciar pensare a una sua scomparsa dal set. Il produttore Riccardo Tozzi risponde in un’intervista a Deadline: “Nessuno è al sicuro. È stata una decisione consapevole fin dall’inizio per rendere tutto credibile. È come una tragedia greca”.
La nuova sceneggiatura sposta ancora una volta il suo centro nevralgico: da Secondigliano, al centro storico partenopeo, alla provincia casertana, da Castel Volturno a Villa Literno.
Le riprese andranno avanti fino a novembre. Si lavora anche in pieno agosto e, come da contratto, gli attori non possono abbronzarsi e sono obbligati a mantenere il silenzio, non possono pubblicare neanche una foto o una dichiarazione che possa lasciare intendere qualcosa sulla nuova serie.
La quarta stagione andrà in onda nella primavera del 2019 e si comincia già a immaginare di portarla di nuovo sul grande schermo, dopo il successo della proiezione delle prime due puntate della terza serie al cinema: “Penso che dovremmo essere più aggressivi e andare oltre i due episodi”, dichiara Andre Scrosati di Sky Italia.

Antonio Citarelli

Tags
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>