Il fatale cambio di programma per i 4 giovani di Torre del Greco: dovevano andare in Calabria

Matteo, Giovanni, Gerardo e Antonio non dovevano essere su quel ponte quella mattina. I quattro ragazzi erano diretti in Calabria per le vacanze estive ma un cambio di programma li ha portati ad imboccare la strada per la Costa Azzurra. Prima la tappa a Nizza e poi Barcellona. Così improvvisamente i quattro all’altezza di Pontecagnano decidono di fare inversione e raggiungere il confine francese. E’ quanto raccontano i colleghi de “Il Mattino” nell’edizione odierna. Condividevano la passione per i viaggi ed ora faranno l’ultimo percorso insieme da Genova a Torre del Greco dove un’intera comunità cittadina straziata li attende per l’ultimo saluto.
Matteo amava i viaggi. Il giovane viaggiava molto, nel suo futuro c’era l’attività aperta con il fratello Salvatore da qualche mese: un Bed and Breakfast e l’attività di famiglia. Il giovane era infatti il rampollo di una delle dinastie di corallari più antica a Torre del Greco. Matteo amava anche la musica, suonava la chitarra. La stessa che avrebbe suonato in Francia e in Spagna e che è stata ritrovata dai soccorritori sotto le macerie.
Antonio, il deejay. Il 29enne aveva fatto della sua passione per la musica un lavoro. Era molto devoto alla Madonna, la protettrice della sua Torre del Greco, tanto da essere uno dei portatori del carro in processione. L’ultima sua esibizione, prima delle vacanze, lo scorso 7 agosto in un locale. Era un promettente deejay.
Gerardo, per gli amici rinominato Gerry. Tecnico manutentore, il 26enne aveva lavorato come cameriere a Londra la city inglese nella quale aveva sempre sognato di vivere. Era voluto bene da tutti tanto da spingere i suoi concittadini a trovargli un’occupazione. Aveva l’hobby per i motori, per le barche ed amava viaggiare.
Giovanni, videomaker. 30enne con la passione per il cinema e collega. Avrebbe conseguito a breve il tesserino di giornalista. Lavorava come montatore freelance, ha realizzato reportage e video inchieste. Era il corrispondete per i video per il telegiornale di La7. Il suo ultimo lavoro a Dimaro per il ritiro estivo del Napoli.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?