La comunità di Sant’Egidio propone a Ferragosto la ‘cocomerata per l’integrazione’

Mercoledi’ 15 agosto, in decine di citta’ italiane, anziani e immigrati hanno aderito all’appello della Comunita’ di Sant’Egidio ad uscire dalle loro case per fare festa insieme secondo la tradizione. Una grande “ per l’” attraversera’ l’Italia da Nord a Sud. “In un periodo in cui si sentono troppe voci cariche di pessimismo, diffidenza e contrapposizione, e piu’ frequenti sono gli episodi di intolleranza”, la Comunita’ ricorda che “il vivere insieme e’ ormai, da tempo, una realta’ del nostro Paese”. Un esempio su tutti: “i tanti immigrati che lavorano nelle case degli italiani e si prendono cura degli anziani e dei bambini”. “Fare festa per , e’ anche un modo per guardare al futuro con responsabilita’: no alle paure, si’ all’integrazione e al vivere insieme che garantisce a tutti, italiani e immigrati – molti dei quali ormai ‘nuovi italiani’ – sicurezza e lavoro”, sottolinea Sant’Egidio. L’invito e’ esteso a quanti vogliano partecipare. Gli appuntamenti, in contemporanea riguardano per ora (ma sono in continuo aggiornamento per le adesioni di altre citta’) Roma, ai Giardini di piazza Vittorio dalle 17.00 alle 18.30, Milano, Trieste, Catania, Genova, Napoli, Torino, Novara, Padova, Reggio Calabria, Parma, Bologna, Firenze, Pavia, Aversa, Livorno, Frosinone, Veroli, La Maddalena (Olbia-Tempio). Inoltre si svolgera’ anche la tradizionale cocomerata alla mensa dei poveri di via Dandolo 10, a Roma, dalle 17 alle 19.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità