Napoli, caos San Paolo, ritardo sui lavori: salta la firma per la convenzione

La firma della convenzione relativa alla stagione 2015/16 e, molto probabilmente, anche la proposta di convenzione per i prossimi cinque anni è saltata. Ieri sera il patron De Laurentiis è giunto nell’impianto di Fuorigrotta, dove ha avuto modo di osservare a che punto fossero i lavori di restrutturazione in vista delle Universiadi, restando negativamente sorpreso. Trovandosi dinnanzi un vero e proprio cantiere a cielo aperto a tre settimane dall’inizio del campionato, con ruspe, montagne di materiale e buche, sarebbe sbottato. Ad attendere il patron al San Paolo c’era il capo di Gabinetto Attilio Auricchio, dove col presidente sono volate parole grosse e successivamente De Laurentiis ha lasciato l’impianto urlando: vergognoso.