Napoli. Controlli straordinari nella zona della stazione Centrale

Continua l’azione di controllo del territorio da parte degli agenti della Polizia Municipale nella zona denominata “Vasto” per il controllo delle numerose attivita’ commerciali ai fini della sicurezza, salute ed igiene pubblica. In piazza Principe Umberto, su disposizione della Procura di Napoli, si e’ proceduto ad effettuare il dissequestro temporaneo del locale commerciale sequestrato in data 18 Agosto per poter consentire al titolare la ristrutturazione del locale ed attenersi alle norme sulla sicurezza degli impianti e dell’igiene nonche’ lo smaltimento dei rifiuti, della carne in stato di decomposizione e degli alimenti scaduti. Trascorso il tempo consentito (10 giorni) saranno riapposti i sigilli e sara’ eseguito un sopralluogo con gli organi tecnici competenti al fine di verificare la regolarita’ dell’attivita’. In via Palermo presso un’attivita’ di vendita di generi alimentari il titolare e’ stato sanzionato perche’ svolgeva un’attivita’ di somministrazione di cibo senza alcuna autorizzazione. All’interno del locale venivano sorpresi avventori intenti a consumare seduti al tavolo. All’interno della stessa attivita’ sono stati rinvenuti 3 telefonini di note marche, privi di SIM, di dubbia provenienza, pertanto si e’ provveduto al sequestro degli stessi per il prosieguo delle indagini. In Piazza Principe Umberto per il titolare di un bar e’ scattata la sanzione amministrativa in quanto aveva ancora accese le macchinette slot dopo le ore 20.00 ed inoltre e’ stato sanzionato per la violazione dell’Ordinanza Sindacale in quanto non aveva provveduto alla pulizia dello spazio antistante la propria attivita’ e per la mancanza dell’apparecchio di misurazione del tasso alcolemico obbligatorio in caso in cui gli avventori dell’attivita’ volessero effettuare tale test prima di intraprendere la guida.