Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
PoliticaSportUltime Notizie

Napoli, De Luca: “Con le Universiadi in arrivo 20 milioni per ristrutturare il San Paolo”

“Stamattina abbiamo preso e formalizzato una decisione importante, destiniamo allo stadio San Paolo venti milioni di euro per rifarlo completamente”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca al termine della Cabina di regia sulle Universiadi 2019. “Concorderemo con il Calcio Napoli – ha aggiunto – i tempi di realizzazione degli interventi in correlazione con l’attivita’ agonistica, pero’ e’ un investimento importante”. Sullo stadio San Paolo sono stati quindi dirottati 15 milioni di euro che erano stati inizialmente destinati allo stadio Collana, che e’ ora stato dato in gestione a una societa’ privata e non fa piu’ parte ddegli impianti per le Universiadi. Con l’investimento al San Paolo verra’ rifatta la pista di atletica, i cui lavori sono in corso, i sediolini, i servizi igienici, una illuminazione ad hoc per la pista di atletica. In programma c’e’ anche la realizzazione di due maxischermi necessari per le Universiadi e che poi resteranno al San Paolo anche per il calcio. I lavori sono attualmente in corso e, assicurano dall’Aru (Agenzia Regionale Universiadi) il Napoli non avra’ problemi gia’ dalla prima partita di campionato in casa il 25 agosto contro il Milan. Oggi al lavoro c’erano 25 operai, assicurano dall’Aru, e per il 25 sara’ stato ultimato il tappetino bituminoso, una sorta di asfalto, sulla pista di atletica che rimarra’ cosi’ fino all’aprile 2019, quando verra’ posata la pista per le Universiadi. L’Aru sta anche studiando di dipingere sulla superficie della pista il logo dell’Universiade per dare a sensazione di attesa dell’evento e per una migliore resa estetica.

Antonio Carlino

Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>